Storie incredibili dai casinò americani

Sono molte le storie che quando si ascoltano paiono essere non vere o incredibili quanto meno e siamo di fronte ad una di queste. Uno degli ex sindaci della città di San Diego gioca e perde vari milioni di dollari al tavolo da poker, si tratta di Maureen O’Connor. Non si tratta di poker, ma di video poker a dire il vero e tutti i soldi erano stati sottratti ad un’associazione benefica a nome del marito ormai defunto. È chiaro ormai da tempo che la malattia del gioco può colpire proprio tutti e quindi anche personaggi conosciuti e più o meno importanti come può essere un ex sindaco di una città come San Diego. Maureen O’Connor è stata colpita dalla ludopatia come milioni di persone nel mondo. Dopo la morte dell’amato marito la donna ha perso il controllo evidentemente ed iniziando a frequentare le case da gioco in giro per gli States. La mania del video poker si è insinuata piano piano tra le sue abitudini ed al momento non si sa la cifra esatta che è stata sperperata, ma sembra si tratti di una fortuna per poi arrivare ad utilizzare i soldi della fondazione benefica. La donna è stata scoperta grazie al reparto frodi della stessa fondazione. Rumors parlando di un miliardo di dollari, ma la cosa sembra altamente improbabile e tutta da verificare. Si attendono dettagli su una notizia che ha fatto parlare non poco gli americani.

I commenti sono chiusi.