un sito di gioco d’azzardo che ottiene la certificazione

L’ottimo e prestigioso traguardo della certificazione Iso 27001 è stato raggiunto da G.Matica! I requisiti per la gestione della qualità relativi alla certificazione ISO9001 -standard internazionale- che già facevano parte del bagaglio di G.Matica vengono rafforzati da un altro prestigioso riconoscimento che riguarda i requisiti necessari per garantire la sicurezza logica, fisica ed organizzativa del flusso dei dati gestiti da reti informatiche e che comprendono la riservatezza, integrità e disponibilità delle informazioni. Questa nuova certificazione ottenuta da uno dei più grossi Concessionari di gioco conferma e rinnova l’impegno che G.Matica profonde nel settore sia relativamente alla qualità dei servizi offerti ai consumatori, sia nella corretta gestione e riservatezza dei dati: il tutto a garanzia del gioco lecito ed alla sua salvaguardia.

Questo nuovo traguardo sancisce e rinnova l’impegno che G.Matica ha assunto da sempre per il miglioramento costante, sia sul piano della qualità dei servizi offerti, sia della corretta gestione e protezione dei dati, a garanzia del puntuale ed efficace presidio del Gioco Lecito. Il settore del gioco lecito ha un assoluto bisogno di questi traguardi che indubbiamente costano tantissimo ai concessionari sia per quanto attiene gli sforzi economici, tecnologici, professionali. Impegnano risorse umane di altissima qualità, ma che qualificano il comparto e mettono a “tacere” i benpensanti che ritengono che nel mondo del gioco esistono solo “improvvisati” portati unicamente al guadagno ed allo sfruttamento delle debolezze altrui: questo risultato ottenuto da G.Matica è la dimostrazione dell’esatto contrario: determinazione, professionalità e serietà. Chissà se finalmente il mondo del gioco comincerà ad essere visto con occhio più benevolo.

Lo scontro tra due grandi giocatori d’azzardo

Lo scontro tra Blom e Dang ha dato origine ad un incontro lungo e faticoso che purtroppo non ha portato vittoria per Viktor “Isildurl” Blom nonostante l’attenzione che Blom ha prestato al grinding cash games High Stakes su Full Tilt Poker: è qui che Blom ha prestato tutta la sua attenzione e la sua concentrazione ma il risultato non ha certamente premiato i suoi sforzi.

Hac “trex313” Dang è stato un “muro insormontabile” per Blom: i due si sono sfidati ai tavoli CAP PLO giocando sia al 200/400$ che al 500/1000$ ma Blom ha dovuto purtroppo cedere in meno di due ore alla potenza di gioco di Dang e questo gli è costato una bella cifra.

L’avversario gli ha soffiato 304.500 dollari con un’abilità che ha disorientato Blom che ha lottato, lo ha contrastato è riuscito quasi a rimontare, ma alla fine ha dovuto cedere le armi ad un giocatore obiettivamente in quel caso più forte, più furbo e forse anche più concentrato.

E’ stata una grande perdita per Blom che però è riuscito a rientrare di “qualche dollaro” circa 150.000 affrontando per circa quattro ore SallyWoo al FLO8 $2k$4k: sfida che però è stata spesso interrotta da un torneo di Mariokart al quale lo svedese Blom stava partecipando in contemporanea. Quando diciamo che non era concentrato ed era distratto quindi abbiamo ragione di ritenerlo e quindi la perdita da Blom subita è concepibile e rientra nelle “perdite” di quei giocatori che forse vogliono fare troppo, in contemporanea e si fidano troppo della loro bravura e della loro concentrazione.

L’asia al centro del gioco d’azzardo online illegale

Il match fixing continua ad essere al centro di grandi polemiche e si sta realmente trasformando in un fenomeno sempre più vasto e sembra incontrollabile secondo le parole di Marcello Presilla. Il convegno di Roma proprio su questo argomento ha visto il portavoce di Sport Radar esprimere idee molto chiare. Sembra infatti che per parecchi anni i rischi di questa problematica siano stati sottovalutati, ma si parla di un giro di affari da 500 miliardi l’anno e la grande parte delle scommesso sono ovviamente sul calcio. Si parla dell’80% del totale. In Europa di punta molto alla tutela del gioco in questo senso, mentre sembra che in Asia non si stia lavorando nella stessa direzione. Infatti i bookies asiatici non dovrebbero esserne coinvolti in modo diretto, ma in ogni caso rappresentano il canale che convoglia le giocate “aggiustate.” È semplice comprenderlo visto che un solo operatore è in grado di gestire circa 200 milioni di scommesse annuali. I bookmakers in Europa vivono in una sorta di limbo terrorizzati da una situazione che se possibile sta anche peggiorando e continuando a vedere i numeri scendere a causa proprio della concorrenza asiatica. Ci si domanda quali potrebbero essere le soluzioni e si parla di tracciamento delle quote ed ovviamente lo scambio delle informazioni, ma davanti a tutti ci vuole un impegno costante nella collaborazione tra organismi di controllo a livello mondiale.

Crollo di una società di gioco d’azzardo e casino online

La commissione di inchiesta che sta indagando sul caso del crack dell’importante banca britannica HBOS ha confermato gravi responsabilità da parte di Andy Hornby, niente di meno che l’ex direttore generale di HBOS ed al momento CEO di Coral. Ovviamente è stata subito richiesta l’interdizione da ogni incarico a livello finanziario. Andy Hornby, è al momento attuale CEO del prestigioso  bookmaker britannico Coral, ma secondo le indagini si tratta di uno dei maggiori responsabili per il crack di 47 miliardi di sterline datato 2008. La banca è stata salvata solo con un forte intervento del Governo che ha messo 20 miliardi di sterline a disposizione. Le responsabilità
attribuite all’ex presidente, Lord Stevenson, con i suoi ex direttori generali, Sir James Crosby e Andy Hornby sono molto gravi. Secondo la commissione d’inchiesta la gestione dei dirigenti è stata talmente scellerata che la richiesta è quella di inibirli in modo totale dal mondo finanziario del Regno Unito. La Coral ha in ogni caso respinto questo invito con le parole di Simon Clare, ed ha confermato il suo sostegno a Hornby che sta, secondo loro, svolgendo un ottimo lavoro per la società. Sicuramente la storia non si conclude qui.

I casino online ed il gioco d’azzardo in colombia

La Colombia attraverso il suo ente regolatore del gioco (Coljuegos), prima della formulazione di nuove leggi che diano il via libera al gioco online ha dettato un forte avvertimento a tutti quelli operatori che offrono gioco d’azzardo online senza le necessarie licenze in Sud America. Tutto il gioco d’azzardo online è da considerarsi illegale secondo le parole di Rodrigo Vélez Jara, il presidente di Coljuegos. L’avvertimento ai cittadini colombiani è chiaro, non ci sarà infatti una protezione legale nel gioco non regolamentato. La richiesta ulteriore è stata quella di riportare gli eventuali operatori che operino senza previa licenza in modo da poterli perseguire a livello legale. Ovviamente tali operatori rischiano grosse multe oltre al fatto di essere bannati dalla possibilità di offrire gioco online in Colombia negli anni a seguire (fino a 5 anni). In ogni caso i maggiori provider di poker online continuano ad offrire ai cittadini colombiani la possibilità di giocare a poker infatti secondo questi operatori l’attuale legislazione in Colombia non pone il poker in Rete come illegale. Ecco perché il Coljuegos dovrà presto provvedere con una regolamentazione dettagliata a riguardo. Al momento in ogni caso il poker è legale dei casinò con licenza ed è considerato un gioco di fortuna dalle definizione legale colombiana. Bisogna ricordare che il Coljuegos nacque nel 2011 in sostituzione dell’ente regolatore precedente, l’ETESA con l’obbiettivo di generare un maggiore controllo sul gioco e maggiori introiti.

Enada Primavera: La fiera sul gioco d’azzardo e gambling

Tra il 12 ed il 15 di marzo si attende una incredibile edizione di Enada Primavera alla Fiera di Rimini. L’organizzazione è fatta in coppia con SAPAR, il grande supporto di EUROMAT ed ovviamente con la collaborazione di ASCOB,  FIDART, oltre ad ANESV e S.I.CON. Tutto è pronto per l’edizione numero 25 di questa fiera, proprio in un momento decisivo per l’economia secondo il presidente Curcio ed anche sotto l’aspetto sociale. Sono molti gli attacchi a livello mediatico nei confronti del gioco in ogni sua forma, con particolare riferimento agli apparecchi come le slot machine da bar per esempio. L’Associazione Sapar appoggia tutti gli operatori che stanno vivendo una situazione difficile in questo momento nella ricerca di rilanciare questo settore e tutelare una categoria sempre più a rischio. Tutta la fiera sarà improntata sulle innovazioni tecnologiche e su di una politica di tutela del consumatore. La  Mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco come è confermato dal presidente Cagnoni sarà ovviamente sempre più a disposizione degli operatori stessi. Il centro saranno gli imprenditori (oltre agli utenti finali), infatti per programmare una politica di mercato intelligente gli operatori dovranno “remare” nella stessa direzione per molto tempo ed in modo ponderato.

William hill casino online continua a migliorare

Tra i brand più famosi al mondo nel campo del gioco online troviamo senza dubbio un marchio come William Hill che offre la possibilità di effettuare scommesse sportive da moltissimi anni e di giocare sui suoi server con tutti i migliori giochi online in ogni momento. La società continua ad espandere la sua sfera di influenza e nel breve periodo dovrebbe concludere l’acquisizione di Sportingbet oltre all’acquisto del 29% della William Hill Online che al momento è invece in mano a Playtech. Si parla da molto di questi affari e si dovrebbe essere arrivati al punto della svolta. Si parla infatti di settimane grazie all’aiuto della GVC Holdings, un gruppo molto conosciuto nel mondo del gioco online. Per quanto riguarda l’acquisizione di Sportingbet l’offerta di 500 milioni di sterline è già stata fatta, per quanto riguarda invece l’affare Playtech i rumors dicono 400 milioni di sterline, ma non ci sono cifre certe in questo momento. William Hill è uno dei brand più sani del mercato attuale e gli analisti hanno infatti appena sottolineato la crescita del 14% nei primi mesi dell’anno continuando il trend che che vede il brand in grande crescita costante nel corso degli ultimi anni anche grazie ad ottime operazioni di mercato in tutto il mondo.

Storie incredibili dai casinò americani

Sono molte le storie che quando si ascoltano paiono essere non vere o incredibili quanto meno e siamo di fronte ad una di queste. Uno degli ex sindaci della città di San Diego gioca e perde vari milioni di dollari al tavolo da poker, si tratta di Maureen O’Connor. Non si tratta di poker, ma di video poker a dire il vero e tutti i soldi erano stati sottratti ad un’associazione benefica a nome del marito ormai defunto. È chiaro ormai da tempo che la malattia del gioco può colpire proprio tutti e quindi anche personaggi conosciuti e più o meno importanti come può essere un ex sindaco di una città come San Diego. Maureen O’Connor è stata colpita dalla ludopatia come milioni di persone nel mondo. Dopo la morte dell’amato marito la donna ha perso il controllo evidentemente ed iniziando a frequentare le case da gioco in giro per gli States. La mania del video poker si è insinuata piano piano tra le sue abitudini ed al momento non si sa la cifra esatta che è stata sperperata, ma sembra si tratti di una fortuna per poi arrivare ad utilizzare i soldi della fondazione benefica. La donna è stata scoperta grazie al reparto frodi della stessa fondazione. Rumors parlando di un miliardo di dollari, ma la cosa sembra altamente improbabile e tutta da verificare. Si attendono dettagli su una notizia che ha fatto parlare non poco gli americani.

Gli accordi di lottomatica casino online

La sussidiaria della società Probability, Playyoo, offrirà presto giochi da casinò e slot machine attraverso dispositivi mobili come cellulari nel mercato italiano attraverso il brand già molto conosciuto “Vegas club” quindi sotto il controllo di Lottomatica. La società multinazionale con sede in Italia è sempre più attiva sul mercato nazionale ed internazionale. La Playyoo, è una sussidiaria che è interamente sotto il controllo di Probability e per 2 anni offrirà questi servizi come periodo di prova. Il termine potrà poi essere prolungato nel caso di successo di questa partnership e dell’apertura in modo interessante di un mercato innovativo come quello dei giochi da casinò via cellulare. I giochi proposti saranno disponibili su iOS e anche Android, così come sugli ultimi modelli del brand Blackberry. Le parole del CEO di Probability, Charles Cohen sono state molto chiare, dimostrando la felicità nel collaborare in modo così stretto con Lottomatica. Una volta che le slot online sono diventate legali anche in Italia il mercato è tutto da sfruttare e di conseguenza offrire un parco giochi sempre più ampio deve essere il primo intento degli operatori che lavorano in questo settore. Già nel mese di Novembre la Probability si era aggiudicata una licenza per 10 anni inerente al gioco online nella Penisola, acquisendo pochi mesi prima la Playyoo, una compagnia con base svizzera che opera da tempo nel B2B per giochi attraverso dispositivi mobili. Un acquisto che è costato circa 2,3 milioni di euro.

Netbet casino online: Gioco d’azzardo sicuro

I casino online cercano di offrire sempre più opportunità agli amanti del gioco online ed anche Netbet Casino vi mette a disposizione tantissimi giochi , bonus, promozioni e novità che ingolosiranno dal primo giorno. Si tratta di una piattaforma di gioco molto ben curata, con tanti giochi di qualità, servizio al cliente professionale e l’immancabile licenza AAMS per il gioco online.

Se amate giocare con i classici giochi da casinò, come blackjack, poker, roulette e baccarat avrete una scelta praticamente infinita. Lo stesso vale se desiderate giocare con slot e video poker e con tutti i giochi legati alla fortuna che i giocatori italiani amano così tanto. Vi accorgerete subito che il client di gioco è stato creato appositamente per venire incontro alle esigenze dei players.

Parlando di un casino online non si può non parlare anche dei bonus che mette a disposizione dei giocatori. Netbet Casino in questo caso vi da la possibilità di usufruire di un bonus di benvenuto che può arrivare fino a 200 euro. Un inizio perfetto per tutti i giocatori che possono così provare tutti i giochi che vengono offerti sul sito e decidere quali siano i tavoli che preferiscono.

I giochi sono di qualità eccellente così come il sonoro che vi farà sentire come dentro un casinò reale in ogni momento. La licenza AAMS vi garantisce la qualità dell’intero prodotto e la sua completa sicurezza visto che è certificato seguendo gli standard obbligatori per offrire gioco online in Italia. Avrete molti metodi di pagamento a disposizione così come un servizio di assistenza perfetto.